Elisa Anfuso, è una pittrice italiana che trascorre la sua vita da artista nel paese delle meraviglie.

Laureata in pittura, con il massimo dei voti, presso l’Accademia delle Belle Arti di Catania, sua città natale, dove attualmente vive e lavora, ha conseguito la specializzazione con l’abilitazione all’insegnamento delle Discipline Pittoriche.

 

Elisa ha iniziato il suo percorso artistico in tenera età; ha sviluppato la sua creatività sin da bambina, e l’amore per il disegno è sempre stato una costante nella sua ricerca. Profondamente affascinata dalla pittura fiamminga e rinascimentale, ha dedicato i suoi studi maturi all’olio e alle tecniche pittoriche tradizionali.

 

Nel 2005 l’artista sintetizza tutte le sue esperienze, in un linguaggio che unisce la leggerezza del segno dei pastelli alla pienezza della materia pittorica.

 

Nel 2010 è tra i vincitori del premio internazionale Arte Laguna, finalista al Premio Combat, riceve una menzione in occasione del Premio Celeste e vince il concorso Subway Edizioni. Nel 2011 è tra i finalisti del Premio Arte Mondadori.

 

Le sue interviste e recensioni artistiche sono presenti in numerosi cataloghi e in prestigiose riviste.

 

Viene selezionata e partecipa a importanti mostre e fiere d'arte contemporanea, sia collettive che personali. Espone a: Vienna, Praga, New York e Miami e in diverse città italiane.

 

Le sue opere sono presenti in numerosi cataloghi e collezioni pubbliche e private. Dal 2013 collabora con la Liquid Art System, dove ha conseguito, grazie al consenso del pubblico, l’attenzione e l’interesse di numerosi collezionisti nazionali e internazionali.

 

Il mondo narrato da Elisa Anfuso ci parla degli eroi del nostro tempo, la cui dignità si esprime attraverso il coraggio di vivere con pienezza, nonostante la gioia e il dolore come in: Di sogni di carne e in La caduta di Eva. Si tratta di una realtà artistica in cui la vita si mescola al coraggio e in cui l’umanità trova la forza di evolversi.

 

Questa capacità comunicativa è data da un talento in grado, oggi, di tradurre in disegno le conturbanti suggestioni dell’inconscio, accompagnandosi ad una squisita ricerca cromatica.

 

La realtà sia antica e sia moderna di Elisa, è un riflesso affascinante e magico sulla vita, vissuta giorno dopo giorno, in cui l’anima è in grado di comprendere attraverso gli occhi, come la realtà, tuttavia in bilico, porta ancora con sé l’importanza di essere umani.

Elisa Anfuso is an Italian painter, who spends most of her life in wonderland.

She graduated with Honors from the Fine Arts Academy of Catania, her hometown and where she currently lives, and a Master’s Degree with a specialization for teaching Painting Disciplines.

 

Elisa started her artistic research at very young age; she developed her creativity when she was a little girl and the Drawing has always been a form of inspiration for her, in which the artist uses various instruments, from oil to the traditional painting techniques.  

 

In 2005, the painter deeply fascinated by the Flemish painting and Renaissance art, synthesized all her experiences, using modern and sophisticated languages. She combines in her paintings, the lightness of pastels to the fullness of the painting.

 

This works outlines an innovative art form, in tune with current developments. For this reason, Elisa Anfuso was awarded for the 2010 edition of the Arte Laguna and for the Celeste Award, where she received an Honorable mention. Elisa had furthermore a nomination in 2011 Arte Mondadori Prize and for the Combat award.

 

Her interviews and art reviews have been featured on the main international magazines.

 

Her works have been displayed in many international exhibitions worldwide and in the most relevant art exhibitions, both individual and collective, such as: Vienna, Prague, New York and Miami, where established her as a global phenomenon.

 

Her works are featured in many catalogues, private and public collections and, since 2013, she has been collaborating with Liquid Art System where she earned with public approval, the attention and interest of many national and international collectors.

 

The world narrated by Anfuso tells us about everyday heroes, whose dignity is expressed through the courage to live, despite joy and pain, as we can see in: Dreams and Meat or Eva’s falling.  It is a kind of reality, an acceptance of life never with resignation but with the courage of a kind of humanity that has in itself the capability to evolve.

 

This communicative ability is connected to a talent able to translate in sign the human impression, through a kind of painting that alternates, to the great importance of drawing, an exquisite chromatic search. 

 

Elisa Anfuso’ ancient and yet modern reality is a light and fascinating suspension of everyday life, so that the soul can understand, through the eyes, how reality, however critical, carries with it the importance of human beings.

Solo Exhibition

2016

(In)conscia Veritas

Liquid Art System, Positano (Na)

2015

Come in cielo, così in terra

Square Gallery, Positano (Na)

 

 

2014

La Caduta di Eva

Galerie Augustin, Vienna

 

 

2013

A thing to play with

Studio Lab, Capri (Na)

Pondus Animae

Caruso Gallery, Milazzo (Me)

 

 

2012

[Solitudo]

Spazio Arte Duina, Paitone (BS)

Di sogni, di carne

999 contemporary, Roma

 

 

2011

La stanza dei giochi di Penelope

V-Bonà Club, Catania

Non calpestare la linea rossa

Galleria dell'Ombra, Brescia

 

 

2010

La mia ombra è lieve

Galleria Gagliardi, San Gimignano

SOgNO

Artesia Galleria d'Arte, Catania

 

Group Exibition

2018

       •  Ten women's soul. A cura di M. Izzolino - Liquid Art System, Capri

2017

       •  Infanzia Interrotta. A cura di A.Biceri e C. Bottisio - Caserma La Marmora, Torino

 

2015

       •  Eterogenesi della Forma. A cura di A.M. Martini - Palazzo Platamone, Catania

2014

        •  From Figurative to Abstract. Section Portrait - White Room, Capri

       •  Aliens, Le forme alienanti del contemporaneo - Casa di Ludovico Ariosto, Ferrara

 

 

2013

       •  Wikam - Palais Ferstel & Palais Niederösterreich, Vienna

       •  Locus Animae 8 | Dea Madre - Foyer del Kursaal, Jesolo (Ve)       

       •  Aliens, Le forme alienanti del contemporaneo - E-lite studiogallery, Lecce

       •  Scritto sul corpo - E-Lite Studiogallery, Lecce

 

 

2012

   

       •  Iconica - RezArte Contemporanea, Reggio Emilia

       •  Ilussioni parallele - Spazio Arte Duina, Paitone (Bs)

       •  A proposito di donne - Galleria Conarte - Savona

       •  Saluzzo Arte, Donne solo e semplicemente donne - Fondazione A. Bertoni, Saluzzo (Cn)

       •  No Lands Border - Terrain Vague - Cosenza

       •  Avantgarde - Avantgarde Gallery, Caserta

 

2011

       •  Germinale - Spazio Arte Duina, Paitone - Bs

       •  Conviv-io, Convivenza con l'io - S. Carlo dei Barnabiti, Firenze

 

2010

       •  Una donna senza tempo - Galleria Mondadori, Venezia

       •  Premio Combat - Artisti Finalisti in mostra - Bottini dell'Olio, Livorno

       •  Premio Arte Laguna - Arsenale, Venezia

          Premio speciale Galleria dell'Ombra

          Premio speciale Galleria Gagliardi 

          Premio speciale Istituto di Cultura Italiana

 

2009

       •  Sguardi Multipli, Rassegna nazionale di arti visive - Castello Estense, Ferrara

       •  Il secondo libro dei sogni - Vie di fuga - Castel dell'Ovo, Napoli

       •  Aida, rassegna d'arte - Palazzo dei congressi, Taormina (Me)

       •  Premio Laetitia Cerio 2009 - Centro Caprense I. Cerio, Capri (Na)

       •  Start-Up, Rassegna internazionale, a cura di R. Ronca, Villa SantIsidoro (Mc)

       •  È nato prima l'uovo o la colomba? Museum & Fashion Marella Ferrera, Catania

 

copyright © elisa anfuso 2019 | All rights reserved

  • Facebook
  • Instagram